Dolce Tentazione: 5 Dessert della Tradizione Messicana da Assaggiare!

Questa settimana abbiamo celebrato il Dessert Day, quale momento migliore dunque per un approfondimento sugli irresistibili dolci della tradizione messicana? Rimpinzatevi di tacos quanto volete, ma non dimenticatevi di lasciare lo spazio per un dessert, o meglio ancora, per 5! ;) Vi aspettiamo a Il Covo Del Ribelle per scoprire quelle che invece sono le nostre proposte, da leccarsi i baffi 😋

FLAN

__________

Non lasciatevi ingannare, il flan è uno dei dolci più popolari del Messico: questo sformato "instabile", ricoperto di salsa caramellata, si è diffuso prima in Spagna e in seguito in Messico, dove sono stati create nuove combinazioni di sapori. Una variante piuttosto famosa é la jericalla, originaria di Guadalajara: il nome proviene dal luogo di nascita spagnolo - Jérica - di una delle suore che per prima aveva cucinato questo dessert nel quartiere di San Juan de Dios, a Guadalajara.

COCADA

__________

Spesso venduti in spiaggia, i cocoda sono un dessert messicano largamente diffuso, e sono altrettanto famosi anche in altre parti del Sud America: questo dolcetto a base di cocco grattuggiato è tipico della zona di Colima, tra i principali stati di produzione di cocco in Messico. La cocada si prepara in diverse varianti, ma la più conosciuta è la più semplice, ossia quella che prevede cocco grattuggiato, latte, zucchero, uova e mandorle tritale.

CHURROS

___________

È vero, i churros sono tipicamente spagnoli, ma sono molto diffusi anche in Portogallo, Francia e, ovviamente, in Messico! I venditori di Churro sono ovunque lungo le strade messicane e la variante popolare del churro standard, che prevede la pastella fritta ricoperta di zucchero semolato, è la churro rellenoo churro ripieno: i ripieni più famosi sono cajeta (simile al dulce de leche), cioccolato o vaniglia.

TAMALES DULCES

__________

I tamales, degli involtini fatti con la foglia di mais ripieni, sono un piatto messicano tra i più conosciuti: sono noti per le versioni salate, tuttavia esistono anche nella variante dolce. I riempimenti più diffusi sono quelli che prevedono ananas, cioccolato, fragola, frutta secca, marmellata o miele. Insomma, c'è l'imbarazzo della scelta!

PAN DE ELOTE

__________

Il pan de elote è un dolce a base di mais tipico di tutto il Messico. Data l'importanza del mais nella cucina messicana tradizionale, non c'è da sorprendersi che venisse impiegato anche per la creazione di dolci: l'impasto comprende burro, latte, farina di mais, zucchero, lievito, vaniglia e pannocchie sgusciate; il tutto viene poi amalgamato e informato per ottenere questo pan dolce morbido e squisito!


Cocktail Messicani: Alla Scoperta dei Più Famosi

Se pensiamo a “cocktail messicani” pensiamo subito al Margarita, ma la gustosa selezione non finisce qui: pur non essendo magari molto diffusi nel resto del mondo, ci sono dei drink della tradizione che vale assolutamente la pena assaggiare non appena se ne avrà l’occasione. Magari in spiaggia, mentre ci si rilassa… Nell’attesa, vi aspettiamo a Il Covo del Ribelle per scoprire la nostra selezione di cocktail messicani!

PALOMA

Composto da tequila (o blanco o reposado), lime e soda al pompelmo, viene generalmente servito in un bicchiere pieno di ghiaccio e con il bordo salato. In alternativa alla tequila, si può preparare anche una variazione che prevede il mezcal.

CHELADA

Non chiamatela birra: questo drink infatti si compone anche di  sale e spremuta di lime, possibilmente con bordo salato e grazie. Ne esiste poi una variante più saporita che prevede birra, sale, succo di lime, salsa tabasco, salsa Worcestershire. E, ovviamente, ghiaccio.

MICHELADA

Aka, il Bloody Mary messicano: comprende infatti succo di pomodoro (sì, avete letto bene), birra, sale, lime, salsa tabasco, salsa Worcestershire. Ghiaccio a volontà e, perché no, anche un pizzico di paprika affumicata se il gusto vi piace! Ah, si può addirittura aggiungere del succo di vongole in caso.

CARAJILLO

A base di caffè espresso e liquore alla vaniglia e cannella, può essere servito caldo o freddo, ed è l’accompagnamento perfetto per un pranzo impegnativo. In Messico, sono poi soliti abbinare al Carajillo uno speciale latte di riso speziato alla cannella, così da rendere l’esperienza ancora più piacevole.

IL VAMPIRO

Tequila blanco, soda agrumata, succo di lime e la cosiddetta “sangrita”, ovvero, una potente miscela di agrumi e peperoncino rosso, molto apprezzata in Messico proprio con il tequila. Il nome, come potrete immaginare, deriva dal suo colore rosso brillante.


Nachos, Che Passione! Tutte le proposte de Il Covo del Ribelle

Di uno dei piatti messicani più amati al mondo, ovvero i nachos, avevamo già parlato qui, per raccontarvi storia e tradizione di una ricetta che non conosce tempo o limiti quando si tratta di fantasia in cucina: quale occasione migliore per elencarvi le proposte di piatti di nachos disponibili a Il Covo del Ribelle? Da condividere triangolino dopo triangolino (o da tenere tutti per sé!)


Día Nacional del Queso: un Excursus sui Formaggi Messicani

Che cucina messicana sarebbe senza formaggio? Oggi in Messico si celebra il Día Nacional del Queso, un'occasione unica e golosa per scoprire di più sui formaggi tipici del paese!

 

Queso Fresco e Queso Añejo

___________

Il queso fresco, fatto con latte intero, presenta sia varietà salate che non salate. Di costituzione morbida, viene spesso venduto avvolto in una foglia di banana o di mais. Essendo particolarmente friabile, si mangia solitamente cosparso di fagioli o antojitos .

Il queso añejo è la versione invecchiata di quello fresco e anch'esso viene servito di solito con antojitos, fagioli e insalate.

Queso Manchego

___________

La versione messicana dell'omonimo formaggio Manchego spagnolo, prodotto con latte di capra, viene prodotta con latte vaccino. Si serve tipicamente come antipasto o spuntino.

Queso Panela

__________

Morbido e bianco, il panela è prodotto con latte scremato ed è quindi più compatto del queso fresco. È leggermente salato e viene spesso consumato da sola o con altri ingredienti come spuntino o antipasto, oppure servito con l'insalata. Spesso viene anche tagliato a fette per i panini o per fare il formaggio fritto.

Una varietà famosa è la queso canasta, dal nome del cesto rustico in cui a volte viene confezionato nei mercati messicani.

Queso Oaxaca

__________

Il formaggio Oaxaca, un tipo di formaggio a pasta abbastanza morbido, è conosciuto anche come quesillo. Prende il nome dallo stato di Oaxaca, nel sud del Messico. L'aspetto insolito è dovuto al suo processo produttivo: con la coagulazione infatti, si formano delle stringhe che vengono avvolte fino a formare una palla di formaggio.

Il formaggio Oaxaca si scioglie facilmente e viene spesso utilizzato per quesadillas e peperoncini ripieni.

 

Requeson

_____________

Altro non è che la ricotta messicana, usata soprattutto per enchiladas e per antojitos come tlacoyos e gorditas. Nei mercati, viene spesso venduta avvolta in una foglia di mais fresca.


Spezie Messicane: Quali Conoscere per Insaporire i Vostri Piatti

Ci sono le erbe mediterranee e ci sono le spezie messicane: entrambe, a modo loro, donano un sapore riconoscibile ai piatti delle rispettive tradizioni, ma nulla vieta di sperimentare e di abbinarle a qualsiasi ricetta! Se pensiamo alle spezie messicane ci viene subito in mente il chili ed il peperoncino, ma non sono le uniche degne di nota, anzi: ecco una lista di piante e spezie originarie del Messico perfette per essere integrate nelle vostre preparazioni.

Il chili

Plot twist: il chili in realtà non è una spezia, ma un mix di spezie. È composto infatti da quattro ingredienti: peperoncino, paprika, cumino e origano messicano. Nella cucina messicana, lo si ritrova nella maggior parte dei piatti tipici, come burritos, tortillas e fajitas.

L’origano

L’origano messicano è una pianta perenne simile all’origano mediterraneo, che cresce in America Centrale e Sud America, e si caratterizza per le sue note di agrumi e liquirizia.

La vaniglia

Lo sapevate che la vaniglia è in realtà originaria del Messico, e non del Madagascar come si penserebbe? La leggenda vuole che il sovrano azteco Montezuma abbia offerto all’esploratore Hernán Cortéz una cioccolata aromatizzata alla vaniglia. Cortéz l’ha poi esportata in Europa, dove ha ricevuto nel corso dei secoli un’ampio consenso. La vaniglia ha molteplici funzioni, ma si utilizza principalmente per la preparazione di dolci.

Il peperoncino

Le tre varietà di peperoncino più conosciute (ossia jalapeño, poblano e habanero) sono tutte originarie del Messico. Il poblano, così chiamato dalla città di Pueblo, è il meno piccante dei tre. Il jalapeño ha una taglia medio-piccola, ed è mediamente piccante. L’habanero è infine il più piccante e più famoso. Il peperoncino messicano è ricco di antiossidanti e antibatterici, che migliorano la circolazione e aiutano a contrastare il colesterolo.

L’epazote

Conosciuto anche come ‘Tè messicano‘, aiuta a ridurre i gonfiori ed i dolori di stomaco, e per tale motivo viene spesso abbinato ai legumi.

La cannella

Dal noto sapore dolciastro, aromatico e ricca di proprietà benefiche. Viene usata regolarmente per la preparazione di dolci, ma anche per speziare il caffè.


I Metodi di Cottura Messicani Più Diffusi

Si parla sempre di ingredienti della tradizione messicana e delle relative ricette… Ma quali sono invece i metodi di cottura più famosi in questo paese? Ecco cosa sapere a riguardo.

PASSATO

I nativi messicani non possedevano dei forni: di conseguenza, si usava scaldare le pietanze sopra un fuoco aperto, usando pentole e padelle in ghisa o ceramica. Molto diffusa era anche la cottura a vapore, creando delle fosse profonde dove le pentole venivano tenute in sospensione sopra l’acqua bollente. Anche la frittura era ben nota per la preparazione, ad esempio, di taquitos, flautas e chimichangas. Erano soliti utilizzare poi un “metate y mano“, un grosso strumento in pietra o pietra lavica dalla superficie leggermente concava per macinare o schiacciare gli ingredienti, proprio come un molcajete.

PRESENTE

Molcajete e pentole in ghisa sono degli strumenti essenziali per la cucina messicana, tanto da esistere addirittura certi modelli rotondi creati appositamente per la cottura delle tortillas. Un metodo di cottura oggi molto diffuso è la grigliatura, che esalta i sapori autentici dei piatti messicani, ideale sia per la carne (soprattutto quella asada) che per le fajitas. La bollitura è invece un ottimo modo per cucinare verdure, oltre che ovviamente la carne (ottenendo, ad esempio, la carnitas), e senza dimenticare le spezie poi! E per mescolare il tutto? I cucchiai di legno sono il metodo tradizionale per mescolare il contenuto di una pentola.


Messico e Carne: Cosa Sapere

Elemento tipico della cucina messicana, la carne rappresenta uno degli ingredienti tradizionali dell’America Latina. Scopriamo la storia del suo consumo e i piatti tipici!

Il Messico, affacciandosi sul mare, possiede una solida tradizione in termini di cucina di pesce. Per quanto riguarda la carne invece, il discorso si fa più complesso, in quanto ad esempio nell’America precolombiana esistevano animali che in Europa erano sconosciuti, come il tacchino, mentre altre specie, come il maiale, vennero importate in seguito dai conquistatori. Ad esempio, uno dei piatti più noti della cucina messicana, il Pozole, è uno stufato oggi realizzato con maiale, manzo o pollo, ma in origine non si utilizzavano di certo queste tipologie di carne.

L’allevamento di maiale, pollame e ovini è molto diffuso nel paese ma in zone come il nord del Messico, sono molto amate le preparazioni a base di manzo, probabilmente anche a causa della vicinanza con il Texas, patria della cucina tex-mex. I piatti più diffusi a base di maiale sono indubbiamente las carnitas, con carne lessa, e il chochinita pibil, soprattutto nello Yucatan, realizzata con maialino da latte. Anche la carne ovina è molto apprezzata: ad esempio, troviamo la birrìa, uno stufato di agnello cotto nel brodo o il caprito al pastor, arrostito allo spiedo. 

Per quanto riguarda il pollame, il piatto simbolo messicano con questo ingrediente è indubbiamente il mole poblano. Piccola curiosità su questo piatto: la tradizione vuole che sia stato inventato dalle monache di un convento che, non sapendo come condire il tacchino da offrire a un vescovo in visita, prepararono una salsa con più o meno tutto quello che avevano in dispensa, utilizzando una cinquantina di ingredienti circa!

Altro piatto tipico della cucina messicana che ritroviamo come variante anche in quella tex-mex, è il chili con carne, che riunisce ingredienti quali carne di manzo, fagioli rossi e peperoncini, rossi e verdi, a cui si aggiungono in seguito pomodoro, cipolle, spezie e panna acida. Insomma, gli amanti della carne non rimaranno certo delusi da una vista in Messico, non trovate?


Antipasti Messicani: La Selezione de Il Covo del Ribelle

Che cena messicana sarebbe senza antipasto, o meglio, antipasti? Noti come “Antojitos” in Messico, sono una componente fondamentale della tradizione culinaria messicana e si caratterizzano per le numerose proposte. Certo, tutti conosciamo nachos e guacamole, ma i sapori da conoscere e scoprire sono ben di più e hanno fatto innamorare il mondo intero! Ecco la selezione di antipasti tradizionali disponibile nei locali de Il Covo del Ribelle.

FLAUTAS

Tortillas ripiene di olive e chili con carne, arrotolate e poi fritte.
DE CAMARONES: Tortillas ripiene di gamberi, coriandolo e formaggio, arrotolate e poi fritte.
VEGETARIANA: Tortillas ripiene di cipolla, peperoni e formaggio, arrotolate e poi fritte.

CHIMICHANGA

Tortilla ripiena di formaggio, chili con carne, chiusa a fagottino e poi fritta. Servita con insalata, pomodori e sour cream.
DE POLLO: Tortilla ripiena di formaggio, pollo stufato con peperoni e carote, chiusa a fagottino e poi fritta. Servita con insalata, pomodori e sour cream.
VEGETARIANA: Tortilla ripiena di formaggio, zucchine, peperoni, carote, chiusa a fagottino e poi fritta. Servita con insalata, pomodori e sour cream.
TRIS: Piatto composto da tre mini chimichanga: una di chili, una di pollo e una vegetariana. Servite con insalata, pomodori e sour cream

TAMALES DE RÉS

Piatto tipico di tutto il Sud America, la parola “tamal” significa involtino, di fatto sono degli involtini preparati con un impasto a base di mais, ripieni di manzo stufato con chiles mexicanos, pomodoro e spezie, avvolti da una foglia di pannocchia.

CHILE RELLENO

Chile chipotle, ripieno di picadillo messicano, macinato misto stufato con carote, piselli, patate e speziato. Servito con formaggio fuso.

QUESO FUNDIDO

Pollo saltato in padella con cipolla e paprika dolce servito nel formaggio fuso. Accompagnato da totopos.

QUESADILLAS

DE BEICON: Tortillas ripiene di formaggio o formaggio e pancetta, grigliate e accompagnate da insalata, pomodori e sour cream.

GUACAMOLE CON TOTOPOS

Salsa guacamole fatta in casa servita con tortillas di mais e farina, speziate con peperoncino ed erba cipollina e fritte.

ALITAS DURANGO

Alette di pollo fritte e passate in salsa BBQ.

TOSTADA

DE POLLO: Pollo tagliato a striscioline marinato in sour cream disposto su di una tortilla fritta. Irrorata di salsa al pomodoro e servita con formaggio fuso, cipolla e coriandolo fresco.

DE CAMARONES: Tostada messicana servita con frijoles refritos, avocado fresco, gamberi spadellati, pico de gallo e coriandolo fresco. Piatto delicato e dal sapore decisamente yucateco.

CHALUPA POBLANA

Antipasto tipico messicano, consumato specialmente come street food e soprattutto negli stati di Città del Messico e Puebla. Tortilla fatta con maseca, fritta e irrorata con “salsa roja” servita con pollo spadellato, cipolla, avocado fresco e formaggio añejo.

SINCRONIZADA

Due tortillas grigliate ripiene di tinga poblana, lattuga e formaggio, accompagnate da salsa sour cream.

PAPAS RELLENAS

Patate ripiene di chili con carne, formaggio fuso e coriandolo. Servite con insalata, pomodori e sour cream.

CORN COB

Pannocchia condita con burro fuso e spezie messicane. Accompagnata da insalata, pomodori e sour cream.

ANILLOS DE CEBOLLA

Anelli di cipolla pastellati e fritti.

JALAPEÑOS DE QUESO

Peperoncini messicani dolci ripieni di formaggio cheddar, pastellati e poi fritti.

JALAPEÑOS RELLENOS

Peperoncini messicani ripieni di formaggio cheddar, arrotolati nel bacon e spadellati.


Carnitas: Storia di un Piatto Tradizionale Messicano Da Scoprire

Se vi diciamo carnitas, a cosa pensate? È vero, il nome significa letteralmente “piccole carni”, ma lo sapevate che indica un piatto della tradizione messicana che, a nostro parere, non potete assolutamente perdervi? Per questo, noi de Il Covo del Ribelle, abbiamo deciso di dedicare il mese di Aprile proprio alla carnitas! Ecco cosa sapere a riguardo.

STORIA E TRADIZIONE

Michoacán è uno stato del Messico situato nella parte centrale del paese che si affaccia sull’Oceano Pacifico, ed è particolarmente famoso per la sua cucina, o meglio, per un piatto in particolare: la carnitas, una particolare cottura del maiale (ovvero il “cerdo”) che avviene rigorosamente in pentole di rame (che disperdono il calore in modo uniforme), dove la carne viene brasata o bollita con strutto e spezie fino a quando non risulta tenera. Il processo richiede dalle tre alle quattro ore in media e a fuoco basso, e quel che si ottiene alla fine è una carne di maiale molto tenera e saporita, servita poi generalmente con le immancabili tortillas, guacamole, salse, cipolla, fagioli fritti e coriandolo. La morbidezza raggiunta consente alla carne di essere tagliata molto facilmente, anche solo con le mani, e può essere utilizzata anche come ingrediente per tamales, tacos, tortas e burritos.

LE PROPOSTE DI APRILE DE IL COVO DEL RIBELLE

Noi de Il Covo del Ribelle, abbiamo deciso di celebrare la carnitas dedicandogli due piatti speciali che saranno disponibili per tutto il mese di Aprile:

Burrito de Carnitas / € 14,00

Tortilla di grano tenero farcita con carnitas de cerdo, riso, formaggio, nopales, cipolla e coriandolo. Seguendo la ricetta tradizionale, viene arrotolato su se stesso e grigliato. È poi accompagnato da insalata, pomodori, sour cream e fagioli.

Tacos de Carnitas / € 14,00

La carnitas, dopo essere stata cotta in pentole di rame insieme allo strutto e alle spezie, viene servita su tortillas grigliate con salsa leggermente piccante al pomodoro verde, cipolla, coriandolo e lime. Sono poi accompagnato da riso con jalapeños e cipolla croccante.

Entrambi i piatti sono ordinabili sia nel locale di Vicenza che di Rosà per asporto e consegna a domicilio.

Per informazioni e prenotazioni:
VICENZA – 0444303888
ROSÀ – 0424580322


Street Food Messico: I Piatti Meno Conosciuti

Se pensiamo allo street food messicano, pensiamo a tacos, churros, quesadillas… Ma, come ben sappiamo ormai, la cucina messicana offre numerosi piatti saporiti, tutti da gustare, anche quando si parla di street food! Ecco quelli meno conosciuti che dovete assaggiare assolutamente.

Tlayudas: se vi trovata nei pressi di Oaxaca, non potete perdervi i migliori tlayudas del Paese. Si tratta di una tortilla di grandi dimensioni cotta sulla brace ardente, cosparsa con grasso o cotenne fritte di maiale, farcita poi con il formaggio tipico della zona, carne, cavolo, fagioli, avocado e pomodori.

Chalupas: piccole tortillas di masa a cui spesso è data la forma di un cestino; una volta fritte, sono condite con maiale o pollo sfilacciato, cipolla tritata, peperoncino fresco e salsa.

Cemita: panini leggermente dolci (preparati con zucchero di canna grezzo) con semi di sesamo, farciti con avocado, carne, formaggio e salse.

Tortas: no, non è una torta! Si tratta di un panino salato, farcito con avocado, carne, pomodoro, cipolle, formaggio, fagioli e salsa piccante.

Pambazos: panini caldi intinti nel sugo piccante e fritti in padella, tradizionalmente arricchiti da una farcitura a base di pasta di salsiccia, patate, salsa di pomodoro e peperoncini piccanti.

Licuados: frappè o frullato di frutta fresca, famosissimo quello di zapote mamey, un frutto molto dolce, apparentemente simile a una zucca, e aromatizzato alla cannella.

Birria: uno stufato cotto sul fuoco e preparato con carne arrostita, spezie e peperoncino. Spesso è servito con la salsa che si ottiene dalla cottura e ricoperto da cipolla cruda tritata, salsa rossa e limone.

Camotes: simile a una patata americana caramellata cotta con la panela, un particolare derivato della canna da zucchero.